Comunicazione e nuove tecnologie per proiettare l’Inner Wheel nel futuro e sostenere la dignità del mondo femminile

Gabriella Poli – Padova – E’ la comunicazione il punto cruciale attorno al quale si sviluppa il futuro dei club innerini. Una considerazione che ha occupato buona parte del tempo assembleare nella prima distrettuale dell’Inner Wheel, tenutasi a Padova lo scorso sabato. Il Distretto 206 che racchiude territori del Nord Est, governato quest’anno da Anna Paggiaro Tallon punta dunque su una maggiore comunicazione tra i club e le socie anche attraverso le nuove tecnologie e specialmente i social.

Una comunicazione in tempo reale è infatti utile per uno scambio di informazioni con lo scopo di perfezionare programmi, iniziative e organizzare eventi. Il tutto finalizzato a sostenere la società attraverso i consueti service che anche quest’anno sono principalmente indirizzati alle donne, alla loro salute, al loro diritto all’auto determinazione, alla loro dignità. Non mancano anche iniziative contro fenomeni sociali deprecabili, che tanto danneggiano le nuove generazioni, come il cyberbullismo.

In tutto il mondo l’Inner Wheel si sta muovendo con un comune obiettivo racchiuso in sintesi in un progetto internazionale denominato “Caring women and girls” e nel motto della presidente internazionale Christine Kirby “Empower and evolve”.

3979 club nel mondo e oltre 108 mila socie stanno combattendo, a volte in condizioni molto difficili, per affermare i propri diritti basilari di salute e dignità anche in Paesi nei quali la figura femminile è ancora vista in posizione di inferiorità. E lo fanno entrando nelle scuole e nelle comunità, con iniziative di informazione e prevenzione per potenziare, rafforzare ed evolvere “empower and evolve” appunto.

Interventi interessanti a sostegno delle tesi sopra accennate sono stati apportati, oltre che dalla governatrice Anna Paggiaro Tallon, dalle presidenti dei club padovani ospitanti Manuela Covin e Isabella Lombardo Marani, dalla presidente del Consiglio nazionale Annamaria Falconio Di Trapani, dalla rappresentante nazionale Gemma Pirondini Venuti, dalla segretaria distrettuale Donatella Nicolich Polizzi, dall’Editor e responsabile Internet distrettuale Cristina Galletti Pagliani, dalle due chairman all’espansione e ai servizi internazionali, Ottilia Caltabiano Lanari e Anna Cotta.