Cura per l’Ambiente e attenzione al Sociale nei service dell’Inner Wheel di Peschiera

Gabriella Poli – Peschiera del Garda – Cura per l’Ambiente e attenzione al Sociale i due argomenti oggetto dei service dell’Inner Wheel di Peschiera per l’anno innerino 18/19. Continua a leggere “Cura per l’Ambiente e attenzione al Sociale nei service dell’Inner Wheel di Peschiera”

I sette angeli della Breast unit. Conferenza dell’Inner Wheel di Peschiera del Garda. Donne mai più sole ad affrontare il cancro al seno

Gabriella Poli – Peschiera del Garda – Sono sette le dottoresse della Breast Unit della clinica Pederzoli di Peschiera che si occupano, ognuna per la propria specializzazione, delle donne colpite di cancro al seno nel difficile percorso della malattia.

Tra loro la case manager, una nuova figura sanitaria che prende in carico la paziente dal momento della diagnosi e la accompagna, la sostiene, la informa e le organizza il percorso nelle diverse tappe, dalla terapia chirurgica a quella oncologica, alla fisiatria e al follow up. La case manager, prevista da un decreto regionale Veneto rappresenta il trait d’union tra i vari specialisti e tra questi ultimi e la paziente. Una assoluta novità che evita confusione nei soggetti già indeboliti dal male e li indirizza in tutte le tappe del percorso. Le donne non sono più sole quindi ad affrontare i vari passi necessari per procedere nella cure.

Se ne è parlato recentemente (mercoledì 14 novembre ndr) nella conferenza organizzata dall’Inner Wheel di Peschiera, che presiedo, nella sala del Fiore dove, per la prima volta in assoluto da quando è stata fondata la Breast Unit, le sette professioniste si sono ritrovate insieme in un incontro pubblico.

Le relatrici, coordinate in questa occasione dalla dottoressa Mara Tonegutti, responsabile del servizio di diagnostica e le radiologhe Silvia Brunelli e Michaela Faroni, Anna Acerbi, responsabile della chirurgia senologica, Cristina Pegoraro, oncologo clinico, Monica Pasqualini, chirurgo plastico e la case manager Carmela Palmisano, dottoressa in scienze infermieristiche ed ostetriche, hanno esposto le loro esperienze nei settori della prevenzione, gli stili di vita, le metodiche diagnostiche, le modalità terapeutiche chirurgiche, oncologiche e di ricostruzione estetica della mammella.

Altra figura indispensabile nella Breast Unit è quella delle volontarie dell’Associazione Rosa Alba di Peschiera che supportano le donne colpite da neoplasia al seno sostenendole per una completa riabilitazione sotto l’aspetto fisico, psicologico e sociale.