Pane e olio. Quasi una liturgia per l’avvio del quinto “Master della cucina italiana”

Gabriella Poli – Creazzo (Vicenza) – Pane e olio magari con uno spicchio di cedro che conferisce un aroma antico. Ed è subito desco, profumo e colore. Cosa c’è di più gustoso e raffinato allo stesso tempo? È il primo insegnamento che i tutor e i componenti del comitato scientifico della scuola di cucina Esac di Creazzo (Vicenza) impartiscono agli allievi nel giorno dell’inaugurazione del quinto “Master della cucina italiana”. Ovviamente le materie prime sono di altissimo livello: farine di provenienza certificata, lievito madre che ogni volta racconta e regala la sua storia, olio del territorio. Continua a leggere “Pane e olio. Quasi una liturgia per l’avvio del quinto “Master della cucina italiana””