Incontro con Paolo Crepet, l’uomo che vive nel futuro, al Senior festival di Peschiera del Garda, nella serata organizzata da Sos violenza domestica

Gabriella Poli – Peschiera del Garda – Ho sempre pensato che il futuro fosse la dimensione ideale. Un futuro teso al miglioramento in tutti i campi, al raggiungimento di traguardi ambiziosi, allo sviluppo di progetti professionali, di sogni da realizzare e povero di invidia e viltà. Ne parlavo a Milano, anni fa, con l’amico Italo Piccoli, docente di sociologia alla Cattolica e quando gli dissi testualmente “L’uomo può vivere solo nel futuro”, rimase colpito. Erano gli anni ’90 in piena New Age dove il “qui e ora” imperava. Ma il presente paga solo chi decide di vivere rassegnato a far passare il tempo giorno dopo giorno fino a che passa anche la vita. L’uomo che vive nel futuro è un concetto visionario che ha messo nero su bianco, tra l’altro, Paolo Crepet, ieri sera a Peschiera in una conferenza nell’ambito della terza edizione del Senior Festival organizzata dall’associazione Sos Violenza Domestica. Continua a leggere “Incontro con Paolo Crepet, l’uomo che vive nel futuro, al Senior festival di Peschiera del Garda, nella serata organizzata da Sos violenza domestica”