Turismo

Turismo extra alberghiero in ripresa al Nord con nuove iniziative accattivanti per i turisti. Arianna Tomelleri, trainer turistica per il settore delle case vacanza: “Stiamo lavorando, tra l’altro, sulla conciergerie in Liguria, Trentino e lago di Garda”. Attivati sconti e agevolazioni sul servizio spiaggia a Sanremo

Stagione turistica iniziata un po’ in ritardo, a causa delle note restrizioni, ma già in grande ripartenza per quanto riguarda il settore extra alberghiero grazie anche a molte iniziative accattivanti che attraggono ospiti. Ne parliamo con Arianna Tomelleri, trainer per il sud Europa del tour operator svizzero Happy Holidays Homes e alla guida dell’Anbba, l’associazione nazionale delle case vacanza, affittacamere e locazioni turistiche, nelle regioni Liguria, Trentino alto Adige e Friuli Venezia Giulia, ma che si muove anche su altre regioni come Lombardia e Piemonte.

Siamo impegnati a far ripartire il turismo extra alberghiero nelle regioni del Nord – dice Tomelleri – L’idea è quella di applicareun’esperienza estera diversa in questo mercato che sta vedendo una vera rinascita rispetto al mercato tradizionale dell’accoglienza alberghiera per le note ragioni di emergenza sanitaria. Abbiamo contattato uffici del turismo nel Trentino in particolare Merano per mettere a disposizione la mia esperienza professionale per aiutare a sviluppare questo prodotto turistico e chiesto la partecipazione a tutti i tavoli del turismo. In Liguria aperto fisicamente un altro ufficio Happy Holidays Homes, oltre a quello di Sanremo, nel levante, a Rapallo per losviluppo del territorio attraverso la gestione delle case vacanza”.

Oltre alla tradizionale accoglienza con check in e out, pulizie e cambio biancheria – continua Arianna Tomelleri – abbiamo applicato la conciergerie. Quindi un pacchetto legato all’experience. Provando a replicare la positiva esperienza di Sorrento anche in Liguria e sul lago di Garda.

Il progetto dell’experience nasce selezionando giovani aspiranti host che si occupano di contattare il guest al momento della prenotazione e di coccolarlo fino all’arrivo, in modo da poter predisporre in anticipo un’ampia scelta di cose da fare durante il soggiorno, visite guidate a musei, al territorio, ristoranti, giri in bicicletta o a cavallo etc.”.

La scorsa settimana con Anbba e Happy Holidays Homes sono state fatte interviste dirette sui social nel Monferrato e nel novarese tra i proprietari interressati a sviluppare il nuovo concetto turistico e le istituzioni che sono state sollecitate a muoversi in sinergia con loro, il tutto a vantaggio dello sviluppo turistico del territorio.

In Liguria per esempio sono stati coinvolti, tramite le associazioni regionali, i fornitori di servizi per poter offrire agli ospiti dell’extra alberghiero e ai proprietari di case vacanza agevolazioni e sconti sul servizio spiaggia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...